Con “Perché anche io sono una donna!” raccontiamo, per farle conoscere, storie di donne a volte dimenticate e spesso sconosciute. Dimostrando che il cosiddetto “sesso debole” in realtà non esiste. La tecnica narrativa, è semplice ed emozionante, con un linguaggio che arriva dritto allo scopo…le storie sono raccontate come se si fosse insieme a un gruppo di vecchi amici. E a raccontarle, aggiungendo valore, è una donna.

“Perché anche io sono una donna!”

Testo e regia Lazzaro Calcagno

Con Sara Damonte

Percussioni Enrico Bovone

 

LO SPETTACOLO FA PARTE DEL PROGETTO SPIRALI