Descrizione

L’INTRUSA
Commedia in due atti di L. Giannuzzi
regia di Lidia Giannuzzi
Interpreti principali: Domenico Baldini, Roberta De Donatis, Francesco M. Giacobbe, Lidia
Giannuzzi, Martina Pittaliga, Elisabetta Rovetta.

Marito e moglie, brillanti, ricchi di impegni, senza figli, si ritrovano alle prese con una
adolescente, figlia di una coppia di conoscenti. Da prima la ragazza, incontrata per caso,
chiede ospitalità a cena per l’assenza dei genitori, poi per una notte, per due, fino a
trasferirsi nella casa dei due stupiti coniugi e ad occupare una delle loro stanze senza
volerne più uscire e rifiutando il contatto con il resto del mondo. Può trattarsi di un caso di
Hikikomori (“Hikikomori” è un termine giapponese che significa letteralmente “stare in
disparte” e viene utilizzato generalmente per riferirsi a chi decide di ritirarsi dalla vita
sociale per lunghi periodi -da alcuni mesi fino a diversi anni-, rinchiudendosi nella propria
camera da letto, senza aver nessun tipo di contatto diretto con il mondo esterno) ma
anomalo perché si verifica in casa d’altri.
La specialista contattata per risolvere il problema ed eliminare l’intrusa, decide di
convocare in casa anche i genitori della ragazza per una terapia comune e proprio
quest’ultima diventa spunto per un confronto acceso e a tratti esilarante, tra i coniugi stessi
e tra le due famiglie fino ad un finale inaspettato.